QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI "COOKIE": VUOI SAPERNE DI PIU'? 
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter

Da Vedere

Da Vedere Da sempre centro di tutta la vita lughese è il mercato, tra i più grandi e a maggior tradizione dell' intera regione.
Il mercoledì tutta la città è invasa dalle bancarelle e una visita è in questo giorno sempre affascinante e divertente, tanto che il nostro mercato è diventato una attrazione turistica.


Tra i monumenti da vedere vi sono sicuramente la Rocca estense con lo splendido giardino pensile, il Pavaglione (1783), sede dell'antico mercato dei bozzoli di seta (dal francese papilllion, ossia farfalla), dove tutti gli anni si svolge la famosa Contesa Estense, e l'importante Teatro Rossini, dedicato al grande musicista, del quale non tutti conoscono le origini lughesi.


Nella piazza principale campeggia il monumento realizzato nel 1936 dall'architetto Rambelli in omaggio al cittadino lughese più famoso Francesco Baracca (1888-1918), asso della prima guerra mondiale e simbolo dell'aviazione italiana, eroe cittadino, il cui emblema, il cavallino rampante, fu adottato da Enzo Ferrari quale marchio per le sue macchine da corsa. Da visitare il Museo Baracca ove è possibile ammirare l'aereo del Maggiore Baracca, uno Spad VII, completamente restaurato, recante sulla fusoliera l'emblema famoso in tutto il mondo.


La Romagna poi è nota anche perché ci si mangia bene; se venite a Lugo non dimenticate di assaggiare i "cappelletti", anche questi tra le glorie cittadine.


Per avere altre notizie su Lugo e sulle manifestazioni cittadine potete collegarvi alla pagina del Comune di Lugo.


Arrivederci a Lugo!

Galleria Fotografica

Francesco Baracca Rocca Estense Cappelletti in brodo Monumento F.Baracca Teatro Rossini Pavaglione con Palio
cai lugo